Supporto lingua cinese in Windows

Installazione dei file e del metodo di input

Qui verrà illustrato passo a passo come installare il supporto per i caratteri cinesi e relativo metodo di input sul sistema operativo Windows XP. Con leggere modifiche dovrebbe andar bene anche per altri sistemi Windows.

  1. Andare al pannello di controllo (Start > Impostazioni > Pannello di controllo) e scegliere "Data, ora, lingua e opzioni internazionali" [1]

  2. Cliccare su Aggiungere altre lingue

  3. Spuntare la voce "Installa i file delle lingue dell'Asia orientale.

  4. Verrà chiesta la conferma per l'installazione dei file. Cliccare su "OK".

  5. Inserire il CD di Windows quando richiesto e confermare con "OK".

  6. Dopo che è finita l'installazione, abilitiamo l'inserimento dei caratteri cliccando, sempre nella finestra "Opzioni internazionali e della lingua", la voce "Dettagli…".

  7. Nella finestra che si apre scegliere "Aggiungi…"

  8. Alla voce "Lingua di input" scegliere Cinese (RPC).

  9. Alla voce "Layout di tastiera/Metodo di input" scegliere l'opzione desiderata (conosco solo "Microsoft Pinyin IME 3.0" di cui illustrerò il funzionamento più avanti).

  10. Controllare e confermare con "OK".

  11. Se tutto è andato bene alla voce "Servizi installati" dovrebbe esserci anche il cinese. Controllare che la "Lingua di input predefinita" sia rimasta "Italiano" . Per confermare tutto cliccare su "Applica"

  12. Finito!

Usare il metodo di input

Prima di tutto, è conveniente avere la "barra della lingua" a portata di vista. Per questo, si deve cliccare sulla "barra delle applicazioni" col tasto destro e scegliere Barre degli strumenti > Barra della lingua. A questo punto, la barra delle applicazioni dovrebbe avere un'icona con la lingua predefinita, come nella seguente immagine:

Cliccando sulla barra della lingua (ad esempio sulla "IT" con sfondo blu dell'immagine precedente) si apre un menu. Sceliere "Impostazioni…"

Nella finestra delle impostazioni scegliere il cinese e cliccare su "Proprietà…..."

Scegliere le impostazioni che si vuole. Io, ad esempio, nell'immagine successiva ho scelto "Full pinyin" come metodo di input; il metodo di conversione è a frasi invece che a parole; tra le funzioni dell'utente ho selezionato sia "Enable lerning" (ossia il programma si va adattando alle parole usate più spesso) e "Enable user-defined phrase"; il metodo di presentazione dei candidati è a lista invece che a riga e ho spuntato l'opzione che fa in modo che il candidato sia presentato passo a passo.

Prima di cominciare a scrivere in cinese, bisogna selezionare la lingua cinese nella barra della lingua. Questo si fa o cliccando sulla IT su sfondo blu che si vede in basso a sinistra nelle figure precedenti (che indica che è la lingua italiana ad essere selezionata) e cliccando su CH nel menu che si apre, oppure usando una scorciatoia da tastiera che di default. Quest'ultimo metodo è più comodo, dato che consente di cambiare lingua velocemente. Per impostare le scorciatoie bisogna cliccare (col tasto destro) sulla barra della lingua, scegliere Impostazioni…, cliccare su Impostazioni tasti… nella finestra che si apre, selezionare la scorciatoia che si vuole modificare, cliccare su Cambia sequenza tasti…, scegliere la combinazioni di tasti adeguata e, infine, confermare con OK. Nell'immagine successiva si vede il risultato delle istruzioni precedenti, in cui ho impostato la combinazione ALT+Maiusc+0 (Maiusc è Shift nelle tastiere in inglese) per scegliere il cinese quale lingua di input.

Adesso siamo pronti ad inserire cinese nei documenti. Ad esempio, nell'immagine successiva si vede come si presenta il metodo di input durante l'inserimento dei caratteri in un documento Word. Come si vede, inserendo il pinyin vanno via via comparendo i caratteri corrispondenti. Nel caso in cui ci siano più corrispondenze si sceglie il numero indicato. Se il carattere che si vuol inserire compare al primo posto basta premere spazio.[3] Il sistema è veramente molto intuitivo e, probabilmente, il miglior modo è esperimentare e adattare le opzioni (vedi l'immagine prima della precedente) alle proprie esigenze.

L'inserimento non è solo valido per i programmi Microsoft. Nell'immagine successiva si vede come il metodo di input funziona anche in programmi non-Microsoft.

La barra della lingua, quando è attivo il cinese, presenta alcune icone. L'icona indica che è attivo il cinese e cliccando su di essa si passa all'inglese, nel qual caso l'icona cambia in (e viceversa). Allo stesso modo, l'icona °, indica che è attiva la punteggiatura cinese e cliccando su di essa l'icona cambia in ·, indicando che è la punteggiatura occidentale ad essere attiva (e viceversa). Le icone presenti posono essere cambiate a proprio piacere. Ad esempio, vediamo come ho sostituito l'icona che rappresenta una luna gialla (ampiezza normale o doppia), con un'altra cosa. Per fare questo si clicca sul triangolino nero in basso a destra della barra della lingua, si spunta l'icona dell'opzione che non si vuole più e si aggiunge quella (o quelle) per cui la si vuol sostituire, come nella figura successiva.

Come si vede dall'immagine ho aggiunto l'"IME Pad", che è un altro modo di inserire i caratteri tramite caratteri [sic]. Bisogna, cioè, inserire carattere per carattere specificando (non è importante l'ordine) di quanti tratti è composto il carattere ("Total"), di quanti tratti è composto il radicale ("Radical") e i tratti rimanenti ("Remaining").[4] L'esempio presentato nell'immagine successiva dovrebbe essere abbastanza chiaro (利 è composto da sette tratti, di cui 2 sono relativi al radicale 刂 e 5 quelli rimanenti (relativi a 禾)).

Riferimenti

Altro

Se stai leggendo questa pagina (arrivando, tra l'altro, a questo punto) è probabile che ti possano interessare anche altre risorse sulla lingua cinese che ho raccolto in un'altra sezione del mio sito: mongeau.net/it/miscellanea/cinese.

Se ci sono inesattezze, qualcosa che non è chiaro o se mi vuoi suggerire qualcosa… contattami.

Note

[1]
Se si usa la visualizzazione "classica" si può cliccare direttamente su "Opzioni internazionali e della lingua". Si aprirà la finestra che si vede nel passo "3", ma con la linguetta "Opzioni internazionali" selezionata. Cliccare su "Lingue" e continuare dal passo "3".
[2]
O quella che viene usata di default, a meno che non si voglia avere effettivamente il cinese come lingua predefinita.
[3]
Nell'immagine ho inserito carattere per carattere, ho cioè fatto: wo[spazio]xue[spazio]xi. Tuttavia, per come l'ho impostato potevo anche scrivere direttamente (ed è sicuramente più conveniente) la frase e andare avanti: woxuexi.
[4]
Effettivamente sono necessarie solo 2 delle 3 informazioni richieste. La terza è, giustamente, inserita automaticamente dopo la seconda.

xhtml